L’ITT “Marco Polo” di Rimini ha partecipato alla XV edizione delle Olimpiadi di lingua russa. A settembre  una decina di studenti di russo ha superato la prima fase on-line, che prevedeva un breve test indicativo anche del livello. La seconda fase, sempre on- line, consisteva in diverse prove, a seconda del livello, esercizi a scelta multipla per il livello A2 e brevi composizioni a tema per i livelli B1 e B2. In tutta Italia 8 studenti hanno superato le prime due fase, tra questi la nostra studentessa  Yuliya Bondar, della classe 4A. Dal 4 all’8  dicembre Yuliya è quindi andata a Mosca, all’Istituto statale per la lingua russa “Pushkin”, dove si svolgeva la terza e ultima fase dell’Olimpiade. E’ stata ospitata dall’Istituto stesso, con alloggio in un albergo vicino e un ricco programma culturale. Le prove di selezione qui erano molto più difficili. La prova scritta consisteva nell’esposizione della propria opinione su un tema dato (tre ore, 120-150 parole per livelli A2-B1, 150 – 250 parole per livelli B2 – C1).  La prova orale comprendeva tre diversi compiti: domande su un testo che esponeva diverse situazioni, esposizione  della propria opinione in un dialogo con un altro studente, risoluzione di una situazione problematica. Inoltre si chiedeva all’orale di presentare un proprio lavoro, a scelta tra alcuni temi dati:  Yuliya si è preparata sul lago Bajkal. Il premio spettava ai primi 10 studenti: un soggiorno di studio gratuito in Russia, in una scuola a loro scelta. Yuliya Bondar è arrivata 31esima su 152 finalisti, provenienti da tutto il mondo, ed ha ricevuto un diploma con una menzione di merito di terzo livello.


Categoria: Generale